antipasto al cotechino 🎉

La notte di San Silvestro ci sono 2 tradizioni che vanno sempre rispettate: il bacio sotto al vischio e mangiare cotechino e polenta. Con la prima non prima non possiamo aiutarvi, ma di sicuro possiamo provare a “svecchiare” la seconda. Per preparare questo bellissimo (e facilissimo) antipasto, abbiamo bisogno di un coppa pasta rotondo della larghezza del diametro del cotechino.

IMG_2689.JPG

INGREDIENTI

  • 1 cotechino di media grandezza
  • lenticchie (lo stesso peso del cotechino)
  • polenta (lo stesso peso del cotechino)
  • sale
  • pepe
  • erbe aromatiche miste

Piccola premessa: se avete tanto tempo a disposizione, potete utilizzare un cotechino fresco (cuocendolo secondo i tempi corretti, togliendo spesso il grasso dalla padella); potete mettere a mollo la sera prima le lenticchie secche e poi cucinarle; potete preparare la polenta con la pentola di rame e girare, girare e girare con il mestolo… il risultato sarà favoloso.
Oppure, se avete poco tempo, o se avete un foglio attaccato alle gambe tutto il giorno che non vi da tregua, potete usare tranquillamente: un cotechino precotto (ho utilizzato il cotechino della linea bencotti di Citterio), lenticchie in scatola e polenta rapida… I vostri ospiti non lo sapranno mai, giusto? 🙂

Cuocere il cotechino secondo istruzioni, poi lasciarlo raffreddare, per poterlo maneggiare e tagliare a fette spesse circa 1,5 cm.
Preparare la polenta, una volta pronta versarla su una leccarda ricoperta di carta da forno (per non sporcarla), in modo che sia spessa circa 1,5 cm e farla rapprendere. Quando sarà fredda usare un coppa pasta e formare tanti cerchi quante sono le fette di cotechino.

Versare le lenticchie con il loro liquido in un pentolino, condire a piacere (io ho usato mezzo dado, sale, pepe e erbe aromatiche), cuocere e quando molto morbide, scolare.

Su un’altra leccarda coperta di carta da forno, posizionare i cerchi di polenta, sopra la polenta le fette di cotechino e con l’aiuto del coppapasta aggiungere le lenticchie.
Versare un goccio d’olio su ogni “tortino” e infornare per 15 minuti a 150 gradi.
Aggiungere le erbe aromatiche, un pizzico di pepe e servire l’antipasto caldissimo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...