la crostata estiva

Sta arrivando l’estate, la stagione in cui le pesche sanno veramente di pesche, sono carnose, succose e gustose. Ovviamente sono perfette già così come sono, crude e con la loro buccia, ma se per caso doveste averne in abbondanza, o quelle che avete comprato non sono più freschissime, si possono utilizzare per fare un’ottima crostata! Pasta sablè (o pasta sfoglia, se avete poco tempo), crema pasticcera e frutti di bosco formeranno un dolce squisitamente estivo.

Crostata.jpg

INGREDIENTI

  • per la pasta sablè
    250 g di farina tipo 00
    150 g di burro a temperatura ambiente
    100 g di zucchero a velo
    2 tuorli
    1 cucchiaio di cioccolato bianco fuso
    un pizzico di sale
    aroma vaniglia
    buccia di 1/2 limone grattugiata
  • per la crema pasticcera
    ½ litro di latte
    60g fecola di patate (maizena)
    200g di zucchero
    2 uova
    aroma vaniglia
  • per la frutta
    pesche
    more
    lamponi

Scaldare il forno a 180 gradi, funzione statica.
Preparare la pasta sablè: montare i tuorli con zucchero, sale, cioccolato bianco fuso e la buccia di limone con una frusta elettrica, finchè il composto diventa liscio e giallo canarino.Aggiungere la farina, amalgamare velocemente e lavorare il composto con le dita, così da sbriciolarlo (deve sembrare sabbia).
Mettere il burro e impastare con le mani fino a rendere la pasta uniforme; formare una palla, coprire con pellicola e riporre in frigo per un’oretta.
Preparare la crema pasticcera: in un pentolino versare latte e vaniglia e portare a bollore. In un’altra pentola mescolare uova, zucchero e maizena. Aggiungere il latte bollente sopra alle uova, girare velocemente con una frusta e portare di nuovo a bollore, finchè la crema non avrà raggiunto la consistenza desiderata.
Pulire la frutta, tagliare le pesche a fette orizzontali e con una formina per biscotti incidere le fette, creando tante stelline (come ho fatto io, ma si possono usare cerchi, cuori ecc ecc).
Stendere con il mattarello la pasta e spostarla in una teglia da forno e cuocere per una decina di minuti; versare poi la crema pasticcera e aggiungere tutta la frutta, decorando con le stelline.
Infornare nuovamente per venti minuti, poi lasciare raffreddare. Servire con meringhe o con panna montata fresca.

Potete sostituire la pasta sablè con pasta sfoglia (i rotoli che si trovano al supermercato vanno benissimo) e potete anche variare la frutta usata, per esempio togliendo i lamponi e aggiungendo ciliegie denocciolate (come nella foto sotto).

-1.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...