pasta alla menta

Negli ultimi mesi sono “in scimmia” con la pasta fatta in casa. Mi diverte tantissimo farla, sperimentare nuovi gusti e forme. Complice la menta nata spontaneamente nel giardino di casa, ho provato a fare una pasta con la menta… ma con la menta dentro la pasta stessa, non nel condimento! Spoiler alert: è buonissima 😀

IMG_3510

INGREDIENTI per 4 persone

  • 400 grammi di farina
  • 4 uova
  • 2 cucchiai di olio
  • 100 grammi di menta in foglie

PER IL CONDIMENTO

  • 400 grammi di brie
  • 100 ml di latte
  • 50 grammi di burro
  • 100 grammi di parmigiano o grana
  • 100 grammi di speck tagliato a cubetti o striscioline
  • sale per l’acqua della pasta

Prima di tutto, la pasta può essere fatta a mano senza problemi. Io uso un’impastatrice KitchenAid con gli accessori per tirare e tagliare la pasta, ma può essere fatto tutto tranquillamente con un po’ di olio di gomito.

Parliamo della farina: in commercio troviamo ormai tantissimi tipi di farina, O, OO, farine forti, farine deboli, integrali ecc ecc.
Per fare una buona pasta dobbiamo utilizzare una farina forte (sono quelle che hanno sulla confezione la lettera W seguita da un numero: se è tra i 260 e i 350, va benissimo), perchè proteica, con tanto glutine, che aiuta a fare legare gli ingredienti e a rendere elastica la pasta.

Tritare la menta, versare tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria, a cui attaccare il gancio a farfalla, e azionare la macchina a velocità bassa. Dopo un paio di minuti, cambiare il gancio con quello per impastare e lavorare l’impasto finchè non sarà diventato liscio. Formare una palla, coprire con pellicola e fare riposare in frigorifero per un’ora.

Tagliare la pasta in 4 parti, trasferire una parte su una superficie infarinata e con un mattarello tirarla fino a uno spessore di circa 5 mm.
Usando l’accessorio per sfogliare, passare più volte la pasta, diminuendo man mano lo spessore della pasta (con KitchenAid, arrivo a spessore 5, quindi molto sottile). Sostituire con l’accessorio per linguine o spaghetti e passare un’ultima volta la pasta, ottenendo così il formato desiderato. Ripetere con gli altri 3 pezzi di pasta, facendo attenzione ad appoggiare la pasta su una superficie molto infarinata, aggiungendo ulteriore farina sopra la pasta stessa.

Portare a bollore una pentola d’acqua, salare e cuocere la pasta, basteranno pochi minuti, a seconda dello spessore che avete scelto.

Per il condimento, sciogliere in padella il brie tagliato a fette, poi passarlo con un colino per eliminare i pezzetti di crosta e riversare in padella; aggiungere il burro, il latte, il parmigiano e cuocere a fuoco lento finchè ben amalgamato.

In un pentolino, cuocere lo speck in modo tale che sia ben croccante.

Scolare la pasta, condire con il sugo al formaggio e completare con lo speck. Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...