crostata di grano saraceno

il

A volte capita che assaggi un piatto (in questo caso una torta) di cui non conosci gli ingredienti e che vuoi assolutamente replicare… andando a caso. E casualmente, è uscita una delle pastafrolle più buone che abbia mai preparato! Ne ho fatto una crostata con marmellata di lamponi, ma è perfetta anche per preparare biscotti super friabili.IMG_1833.JPG

INGREDIENTI

  • 250 g farina di grano saraceno
  • 250g farina integrale
  • 250g burro
  • 250g zucchero muscovado (o di canna)
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiai di cocco disidratato
  • 3 cucchiai di cacao in polvere amaro
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 250g marmellata di lamponi
  • 50g noci tritate

Gli ingredienti sono molto semplici da pesare, 250 grammi per quasi tutto!
Il risultato sarà una pasta frolla molto morbida, che può essere preparata sia a mano che con l’aiuto di una planetaria.

Procedimento a mano: in una ciotola unire le due farine e il burro tagliato a cubetti, sbriciolare il burro con le dita mischiandolo alla farina, fino ad ottenere una consistenza sabbiosa, poi aggiungere lievito, cocco, cacao, sale e zucchero e mescolare. Versare su una spianatoia e formare una fontana con un incavo al centro, in cui mettere uova e tuorlo. Amalgamare velocemente con le mani, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per mezz’ora in frigorifero.

Procedimento con la planetaria: lavorare con la frusta a farfalla le due farine e il burro, finchè il composto non avrà un aspetto sabbioso. Togliere la frusta a farfalla e usare il gancio da impasto, versando insieme tutti gli altri ingredienti (tranne noci e marmellata) e lasciare lavorare la macchina per 5 minuti… si otterrà una pasta frolla perfetta, che può essere utilizzata immediatamente (perchè non è stata scaldata dal calore delle mani).

Stendere la pasta sulla spianatoia infarinata, con l’aiuto di un mattarello; deve essere bella spessa, 1,5 cm circa. Distribuire le noci tritate sulla pasta, schiacciarle per farle ben aderire e trasferire in uno stampo da crostata, tagliando la pasta in eccesso che fuoriesce dai lati.

Versare la marmellata e decorare con la pasta avanzata, tagliata a striscioline o con uno stampino.

Infornare nel forno già caldo a 200 gradi per circa 30 minuti, finchè picchiettando con un dito la pasta frolla non risulterà abbastanza indurita. Sfornare e lasciare intiepidire nello stampo. Servire con mandorle tritate o zucchero a velo.

 

 

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Davvero interessante!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...