antipasto di barchette miste 🎅

Cosa preparare come antipasto a Natale? La scelta ricade sempre su piatti buonissimi, ma diciamocelo, abbastanza banali: insalata russa, crostini di burro e salmone, gamberi in salsa rosa, patè vari…
In questo post proponiamo invece un antipasto in 3, stessa base per tutte le preparazioni ma ingredienti diversi… bello e colorato, farà colpo su qualunque tavola!
Le barchette che si vedono nelle foto sono di Ikea, ma vol-au-vant vanno comunque benissimo!

AntipastoBarchette-01

INGREDIENTI per le barchette “viola”

  • Patate viola
  • Funghi chiodini
  • Semi di melagrana
  • Sale
  • Pepe
  • Olio evo

Bollire le patate viola, una volta ben morbide passare nel passapatate direttamente con la buccia (che rimarrà dentro); salare, pepare e versare in una sac-a-poche.
Cuocere i chiodini in padella con olio, sale e pepe.
Sgranare mezza melagrana e tenere solo i semi più rossi e sodi.
Versare un po’ di purè nelle barchette, aggiungere i funghi e decorare con i semi di melagrana.

INGREDIENTI per le barchette “rosa”

  • Salmone affumicato
  • Avocado
  • Olio evo
  • Succo di limone
  • Semi di papavero
  • Sale

tagliare a strisce le fette di salmone affumicato; spellare un avocado, tagliarlo a cubetti e condirlo con olio, limone, sale e semini di papavero; versarne un cucchiaio dentro alle barchette e decorare con le striscette di salmone.

IINGREDIENTI per le barchette “bianche e rosse”

  • Melanzana
  • Farina
  • Pomodori pachino
  • Mozzarella
  • Olio di semi
  • Sale
  • Prezzemolo

Tagliare i pomodori a dadini e fare sgocciolare per mezz’ora in uno scolapasta.
Fare a dadini la melanzana, infarinarli e friggerli, poi scolare.
Tagliare a dadini la mozzarella (o comprare le perline di mozzarella).
Versare in ogni barchetta un po’ di tutti gli ingredienti e decorare con foglie di prezzemolo.

Gli ingredienti possono essere tutti preparati con largo anticipo (a parte le melanzane, che andrebbero cotte al momento), l’importante è preparare le barchette solo all’ultimo, per evitare che diventino molli.

Trovate questa ricetta anche su Paper Project!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...