christmas pudding: il budino natalizio inglese 🎄

Nella mia famiglia c’è un dolce che non può mancare in tavola il giorno di Natale: il Christmas Pudding. Poco noto in Italia, è invece tipico della cucina britannica e si può preparare anche con mesi d’anticipo… mia zia Dorothy lo preparava sotto Natale, per regalarlo ai familiari l’anno successivo! E’ usanza comune nascondere una monetina da 5 penny dentro all’impasto, chi la troverà avrà fortuna e soldi per tutto l’anno. Oggi ve lo proponiamo in 2 varianti, tradizionale e veloce.

ChristmasPudding-01

Christmas Pudding Classico
450g di frutta secca mista (uvetta sultanina, noci, mandorle, frutti di bosco)
50g di frutta candita
1 mela
1 limone
1 arancia
1 bicchiere di brandy
80g di farina autolievitante
1 cucchiaino di spezie miste tritate (coriandolo, noce moscata, zenzero, cumino)
mezzo cucchiaino di cannella tritata
200g di rognone (se lo volete vegetariano, mettete 150g di burro)
120g di zucchero di canna
120g di mollica rafferma
50g di mandorle tritate grossolanamente
2 uova
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di melassa (o miele)

“Finto” Christmas Pudding

50g cioccolato fondente
140g burro (+extra per imburrare)
100ml latte
mezzo limone
3 uova
140g farina autolievitante
140g burro
60g mandorle tritate
60g noci tritate
40g mirtilli rossi secchi (cranberry) o ciliegie secche
sale
30g cacao in polvere
250g zucchero a velo

Trovate il passo a passo di entrambe le ricette su Paper Project!

ChristmasPudding-02

 

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Una ricetta che ho sempre voluto provare, perché la vedevo sempre sui libri di mia madre! Bellissima, comlimenti!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...