curry autunnale

Amo alla follia la zucca… ma anche i finferli… e vogliamo parlare delle castagne? Ingredienti tipicamente autunnali, che fortunatamente ormai si trovano tutto l’anno! Sembra strano accostarli al sapore etnico del curry, ma il risultato è da leccarsi i baffi (e il piatto).

AutumnCurry3

INGREDIENTI per 4 persone

  • 2 kg di zucca (meglio di tipo napoletana)
  • 300 g di funghi finferli
  • 300 g di castagne già cotte e spellate
  • 200 g di riso arborio
  • mezza cipolla rossa
  • 2 spicchi d’aglio
  • rosmarino
  • prezzemolo
  • 200 ml di latte di cocco
  • 3 cucchiai di curry
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 dado vegetale
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Prendere la zucca (il tipo “napoletana” è più comoda perché viene venduta già a pezzi ed è più facile da sbucciare) e tagliarla a dadini di 1 cm circa di grandezza.
Mettere metà dei cubetti su una placca da forno, con olio, sale e rosmarino e infornare per mezz’ora circa a 180°; una volta cotti dovranno essere morbidi, ma mantenere la forma se toccati.

AutumnCurry1

Mettere l’altra metà dei cubetti di zucca in una pentola, coperti appena d’acqua con 1 dado vegetale e cuocere per un’ora a fuoco basso; sarà pronta se, girando con un cucchiaio, si disferà.

Pulire i funghi e saltarli in padella per 15 minuti con olio, sale, pepe, 2 spicchi d’aglio e mezza cipolla rossa tagliata a pezzettini.

AutumnCurry2

Riprendere la pentola con la zucca “sfatta”, aggiungere il latte di cocco (lo si trova al supermercato nello scaffale etnico) e tutte le spezie e cuocere per un’altra mezz’ora, dopodiché passare il tutto con un frullatore a immersione.

Si può preparare la base del curry in anticipo e aggiungere gli ultimi ingredienti prima di servire in tavola: aggiungrte le castagne (ho indicato quelle già cotte vendute in blister sottovuoto, che si trovano tutto l’anno negli scaffali delle verdure fresche, ma si possono anche usare le castagne fresche, bollirle e spellarle) e il riso alla base già calda. Quando il riso è quasi cotto, aggiungere i dadini di zucca cotti in forno e i finferli; a cottura ultimata, servire con un filo di olio crudo.

Trovate questa ricetta anche su Paper Project!

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Wow che bell’aspetto *-* la zucca napoletana sarebbe l’arancione?? Ne ho intera che mi aspetta XD

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...