il canederlo pressato

Se c’è un tipo di vacanza che mi fa impazzire, è la vacanza gastronomica: quale posto migliore se non l’Alto Adige? Cibo buono (ottimo), aria pure e la possibilità di fare tante escursioni sui monti o in città storiche.
Ho partecipato a Milano ad un evento organizzato proprio dall’ente del turismo del Südtirol, dove i 3 fratelli altoatesini Baumgartner, che gestiscono un ristorante e una boutique dei formaggi, ci hanno insegnato a preparare il canerdelo pressato (pressknödel) con insalata di cavolo cappuccio… ecco la loro ricetta!

6tag_090715-191721

INGREDIENTI per 4 persone

  • 300 g di pane bianco tagliato a dadini
  • 2 cucchiai di farina bianca
  • 1/8 l di latte
  • 4 scalogni finemente tritati
  • 50 g di porri finemente tritati
  • 50 g di cavolo cappuccio tritato finemente
  • un po’ di prezzemolo ed erba cipollina tagliati finemente
  • noce moscata
  • 250 g di Graukäse (formaggio grigio) tagliato a dadi
  • 100 g di gorgonzola tagliato a dadi
  • 100 g di formaggio d’alpeggio, in parte tagliato a dadi, il resto grattugiato
  • 4 uova intere
  • sale, pepe
  • 150 g burro

Preparazione dell’insalata di cavolo cappuccio
Tagliare a strisce fini metà del cavolo cappuccio, aggiungere un po’ di crescione e semi di cumino, condire con olio, aceto di vino, sale e pepe.

Preparazione dei canederli:

WP_20150709_18_44_20_Pro
Mischiare il pane con la farina, versando il latte bollente. Dorare la cipolle nel burro, aggiungere i porri, far soffriggere tutto per un momento e poi versare sul pane. Aggiungere man mano gli ingredienti rimanenti ad esclusione del formaggio d’alpeggio grattugiato e di una manciata di Graukäse. Mescolare bene tutto e fare riposare l’ impasto. Se l’impasto fosse troppo molle, aggiungere un po’ di pangrattato.

WP_20150709_18_57_37_Pro
Formare canederli (bagnando le mani con acqua fredda) e poi schiacciarli a forma di polpettine piatte per farli rosolare in olio e burro su entrambi i lati. Successivamente cuocerli a vapore per circa 15 minuti.
Preparare i canederli su un piatto, mettendo sopra un po’ di formaggio d’alpeggio grattugiato e poco formaggio grigio sminuzzato, erba cipollina. Servire con burro fuso leggermente dorato e come contorno l’insalata di cavolo cappuccio.
I canederli pressati si possono servire anche in brodo.

WP_20150709_19_15_22_Pro

Abbinamento vino: Kerner della Valle Isarco del maso Köfererhof di Günther Kerschbaumer, Novacella (Bressanone).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...