i love shopping (food ed.)

Londra è il mio happy place… almeno una volta l’anno ci devo andare, soprattutto ad inizio gennaio: saldi che qui ce li scordiamo e atmosfera ancora natalizia!WP_20150110_18_34_29_Pro Lo shopping dedicato a cibo & co è stato molto soddisfacente. Sono una fan sfegatata di KitchenAid e ho scoperto che da Selfridges (400 Oxford Street) vendono gli accessori a quasi la metà rispetto a quello che pagheremmo qui, quindi mi sono regalata il set per tirare la pasta pagandolo 74£, circa 94€ (contro i 159€ qui) e la ciotola da 3 litri a 35£, 44€ (prezzo ufficiale 65€)… insomma, un bel risparmio! nello stesso negozio ho anche preso un paio di pezzi di Joseph Joseph, coloratissima marca inglese che, come al solito, in Italia si trova a prezzi troppo alti. Un altro negozio (o meglio catena, visto che ne ho spulciati 4) che merita una capatina, soprattutto sotto saldi, è Paperchase, negozio che vende articoli cartacei dove trovare decori per piatti, stecchini colorati e pirottini per cupcakes. Per una pausa golosa a Londra ci sono diverse cupcakery, negozi che vendono cupcakes buonissimi e coloratissimi. Se anche voi, come me, amate decorare i vostri dolci, non potete farvi scappare i brillantini edibili che vende Lola’s Cupcakes: sono i più glitterosi in commercio, ne ho provati di ogni tipo e marca, ma questi sono sempre i migliori! Una vera foodie non può non andare a vedere i supermercati inglesi, dove si trovano prodotti da noi introvabili: il mio preferito in assoluto è Waitrose, dove ogni anno recupero i preparati per il gravy (salsa di accompagnamento ai piatti di carne tipica inglese) e il custard (una crema all’uovo dolce, sempre very british), coloranti per dolci super naturali, decori di zucchero, ma soprattutto dove a poche ore dalla partenza, compro sausages & bacon freschi (i sausages sono salsicce di carne di maiale che non hanno equivalenti in Italia, sono un incrocio fra una salsiccia e un wurstel), che impacchetto in valigia, surgelo appena arrivata a casa e sono ottimi mangiati con uova all’occhio di bue e pane tostato (in teoria si mangiano a colazione, io li preparo di solito a pranzo). Una menzione speciale meritano anche Topshop, negozio di vestiti e accessori in Oxford Street che al piano terra ha uno stand di Lola’s Cupcakes e dove si trovano decori per cupcakes (come quelli dei Mio Mini Pony in foto), tazze colorate e dolcetti strani e Anthropologie, in Regent Street, altro negozio di abiti che nel piano interrato vende oggetti per la cucina S-T-U-P-E-N-D-I, dove mi sono regalata Do-Ahead Christmas,un libro che spiega i passaggi che si possono fare in anticipo nelle preparazioni di grosse cene, per non arrivare con l’acqua alla gola all’ultimo minuto! Insomma… Londra mi da sempre tante soddisfazioni… I love shopping!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...